Parole ghiacciate

Viale Marconi 61 a Livorno

Le cose erano andate diversamente da come si era immaginato,
da quando era nudo
era stato ferito più volte.
La prima gli aveva messo paura
aveva provato dolore e creduto di morire.
La pelle era guarita
ma era rimasto ben visibile il segno della ferita.
Da allora le parole uscivano ghiacciate dalla sua bocca
e si scioglievano prima di essere ascoltate
o cadevano come petali di papavero
senza che nessuno le raccogliesse.

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...