Pesca e scacchi

Nella piazza di Pitigliano

al bar sport

c’è il proprietario che mi prepara il caffè

stamani.

Curioso gli domando di chi siano

le coppe lucide e allineate sulla mensola

e risponde che

le ha vinte lui nella pesca e negli scacchi

ma ormai ha poco tempo

da dedicare alle sue passioni.

Curioso no? Pesca e scacchi.

Lo sguardo mi cade su un quadretto

con dentro le vecchie banconote in lire di trent’anni fa

come puoi trovare in numerosi bar

e allora

sarà banale

ma

ricordo.

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 Responses to Pesca e scacchi

  1. semprevento ha detto:

    ..niente è banale quando si ricorda…
    …al signore delle coppe piace la riflessione,
    il silenzio…curioso che sia proprietario di un bar, posto in cui
    difficile è trovare silenzio..
    ma i poli opposti si attraggono sempre.

    Belli gli alberi…
    son da abbracciare.

    buona serata
    vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...