Enormi liquirizie

A luglio in Maremma

il grano viene tagliato con enormi macchine

che violentano i campi e lasciano

dissonanti strisce

tracce del loro passaggio.

Uniformi cilindri

costruiti da altre macchine invisibili

riportano l’ordine

con la staticità della loro presenza

e colorano (come enormi liquirizie)

quel mare di grano

ormai calmo

dopo la tempesta artificiale.

 

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 Responses to Enormi liquirizie

  1. sonoqui ha detto:

    Un mare , di onde di grano biondo vorrei sfiorare.
    Bella immagine.
    A presto
    Gina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...