Il tempo, le parole, gli sguardi

Siamo noi o sono altri

quelli che si incontrano oggi

come se il tempo non fosse passato?

Solo il giorno dopo

quando il profumo della sua pelle

e l’odore sul collo

già stanno scomparendo

realizzi

che la vuoi ancora

e comunque vada

l’attenderai sempre.

Ti distrai, ti disorienti

provi a vivere in dimensioni parallele

e ancora ti chiedi chi sono quelle persone

che in un momento riprendono

come se non avessero interrotto.

Il tempo

anche se è passato

non cancella

quelle parole

quegli sguardi.

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 Responses to Il tempo, le parole, gli sguardi

  1. semprevento ha detto:

    ….già!!!
    …molto sentita…

    vento

  2. DISTRATTA ha detto:

    Tutto resta.
    Niente si può rimuovere
    neppure la più piccola cosa.
    Tutto resta inciso
    nella mente e nel cuore.
    Universali depositi
    dove ogni cosa si riafferra
    senza avere l’estensione di comprendere
    ne spiegare.
    Non si finisce mai di amare,
    di perquisire
    e improvvisamente recuperare dal passato.
    Nulla e nessuno finisce.
    Mai.

    DIS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...