Ora, poi o mai

Mercato centrale, Firenze

È strano

trovarsi al punto di partenza

in momenti già vissuti

quando intorno

tutto è cambiato.

E’ strano

guardare avanti

e sentire i passi

di un passato

che tracima e sommerge.

Sono le venature

di un presente

che sfugge

a darti calma e desiderio

stasera.

Quando succederà?

è la domanda ricorrente

invisibile a chi ti circonda:

ora, poi o mai

è lo stesso in fondo.

E’ strano

questo gioco

di lanciare i dadi

e arrivare su caselle

che trascinano indietro.

Non basta mai

non è mai sufficiente

cercare combinazioni improbabili

su dadi che sembrano vivi.

Il loro pulsare

è strano.

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario, profil à la silhouette e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 Responses to Ora, poi o mai

  1. eglepiediscalzi ha detto:

    Strano gioco, lanciare i dadi e tornare indietro.
    Credevo non fosse possibile un altro risultato, almeno per me.
    Poi un giorno ho lanciato i dadi e sono spariti.
    E con loro quel gioco.
    egle

  2. poemonapage ha detto:

    Mi torna alla mente un verso dei Placebo: “I know, the past will catch you up as you run faster…”, ma anche uno dei Monsters Of Folk (progetto parallelo di Conor Oberst, uno dei miei cantautori americani preferiti, in assoluto): “And the reasons why yesterday lingers on is the piece you keep when you say goodbye”.

    Mi piace il tuo connubio di versi e immagini.

    Pa(r)ola.

  3. semprevento ha detto:

    ..infiniti modi di interpretare la vita…
    il tuo è un bel modo…

    tra poco sarà ottobre…
    e le foglie cadranno inesorabili…
    ma non muoiono, sai…

    vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...