Questi storni

sull'Arnaccio tra Pisa e Livorno

Nere figure

si spostano in velocità

disegnando

al tramonto

dell’Arnaccio

strane rappresentazioni

e nuvole in velocità

Sono migliaia

i misteriosi storni

che osservi

indistinguibili nella loro individualità

sullo sfondo di un cielo

minuto dopo minuto

sempre più colorato

Danzano la loro natura

vicino ad autostrade

stagni inquinati

e automobilisti ignari

diretti al più vicino centro commerciale

C’è una ragione

in questa danza

puramente legata alla sopravvivenza

e alla difesa dai predatori del cielo

ma anche alla necessità del gioco

della bellezza e dell’armonia

Sono abili

questi storni…

Annunci

About poesieinformadidiario

Mi piace: cinema, musica, vino, cibo, leggere, scrivere, dipingere, fare sport, dormire, amare, parlare, respirare, osservare, curiosare, fantasticare, sonnecchiare, discutere, studiare, rotolare nella sabbia, nuotare, vagare, visitare, ridere, …
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, poesia, poesieinformadidiario, profil à la silhouette e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...